Control-Mastery Theory

Associazione di Psicologi

 

Fidarsi dei pazienti

La nuova edizione del manuale italiano della Control-Mastery Theory

 

Joseph Weiss e la Control-Mastery Theory

a cura di: Francesco Gazzillo, Nino Dazzi

 

Eccitazione

Il nuovo libro di Michael Bader

 

Esplorazioni teorico-cliniche

Il libro del CMT-IG

 

Breve introduzione alla CMT

di Francesco Gazzillo

L’Associazione

Il Control Mastery Theory Italian Group (CMT-IG) è un’Associazione Culturale, apolitica e senza fini di lucro, nata con l’obiettivo di diffondere la Control Mastery Theory e le sue applicazioni in Italia.

La principale attività del CMT-IG è la formazione alla CMT di psicologi, psichiatri e altre figure che lavorano nelle professioni d’aiuto. L’ Associazione opera in tal senso attraverso percorsi di formazione, supervisione individuale e di gruppo e pubblicazioni scientifiche e divulgative.

Scopri chi siamo

Pazienti Adulti

Infanzia, Coppia e Famiglia

Adolescenza

Sociale

Counseling

Vuoi saperne di piu’ sulle attivita’ di CMT-IG ? Contattaci ora

Focus

“Esplorazioni teorico-cliniche: il primo anno del CMT-IG”

A cura di Emma De Luca, Federica Genova, e Francesco Gazzillo

In questo volume abbiamo raccolto, a volte integrandoli, i contributi pubblicati sul nostro sito dai soci del Control-Mastery Theory Italian Group (CMT-IG). Si tratta di lavori che affrontano temi teorici, problematiche cliniche e applicazioni della CMT a temi non strettamente psicoterapeutici. I suoi vari capitoli sono dunque il frutto di un anno di lavoro intenso e appassionante, e speriamo possano essere fonte di arricchimento, e magari anche di ispirazione, per il lettore.

Scopri di più

Idee

“Riflessioni sulla tipologia dei sensi di colpa e sugli intrecci tra senso di colpa da Burdening e odio di sé” di Gabriele De Gabrielis

| Paper | No Comments

Quando lessi per la prima volta Fidarsi dei pazienti (Gazzillo, 2016; 2021) ebbi una reazione che mi colpì molto, un misto di curiosità ed entusiasmo da una parte e di dubbio e innumerevoli interrogativi dall’altra. La prima era riconducibile al mio entrare in contatto con concetti che spiegavano aspetti quotidiani…

“Gli incubi nella Control Mastery Theory: Una finestra sulle credenze patogene e sul piano delle vittime di tortura” di Marzia Albanese

| Paper | No Comments

All’interno della vasta gamma della sintomatologia post-traumatica, i disturbi del sonno occupano indubbiamente un posto di particolare rilievo (Forbes et al., 2001; Kilpatrick et al., 1998; Neylan et al., 1998; Aurora et al., 2010) e consistono in: difficoltà nell’addormentamento, mantenimento del sonno e persistenza di incubi notturni (Harvey et al,…

“Interpersonal guilt, impostor phenomenon, depression, and anxiety” di Ramona Fimiani et al.

| Paper | No Comments

The impostor phenomenon, first described by Clance (Clance & Imes, 1978; Clance, 1985) on the basis of several clinical observations, refers to the psychological experience of intellectual phoniness. People who experience this feeling of fraudulence (Kolligian & Sternberg, 1991), despite outstanding academic and professional recognition and success, may secretly harbor…

100
Soci
5
Aree di formazione
50
Paper pubblicati
10
Eventi annuali