Category

Paper

“Attachment Disorganization and Severe Psychopathology: A Possible Dialogue Between Attachment Theory and Control-Mastery Theory” di Francesco Gazzillo et al.

By | Paper | No Comments

Primo paper internazionale in cui vengono presentate le ipotesi CMT sui pazienti “gravi”. “A good enough theory of psychological functioning and development, and of how psychotherapy works, should take into account recent scientific developments about emotional, motivational, and cognitive functioning.” Per continuare a leggere l’abstract, cliccare QUI

Read More

“New Developments in Understanding Morality: Between Evolutionary Psychology, Developmental Psychology, and Control-Mastery Theory” di Francesco Gazzillo et al.

By | Paper | No Comments

È la prima pubblicazione internazionale, scritta da Francesco Gazzillo, Ramona Fimiani, Emma De Luca, Nino Dazzi, John Curtis e Marshall Bush, in cui vengono esposti i modelli più recenti sullo sviluppo filogenetico e ontogenetico di moralità e senso di colpa,  e si mostra come le ipotesi della CMT siano del…

Read More

“Le Fantasie Sessuali: Una Chiave di Ingresso Alla Comprensione dei Pazienti” di Margherita Pompei e Federica Genova

By | Paper | No Comments

Nel modello della Control-Mastery Theory (CMT) la comprensione delle fantasie e delle preferenze sessuali rappresenta una chiave di ingresso privilegiata al mondo interno della persona e ai livelli più profondi della sua psiche. Michael Bader (2018) le paragona a dei microchip nei quali informazioni psicologiche complesse sono ridotte e contenute…

Read More

“Un esempio prototipico di senso di colpa da responsabilità onnipotente” di Carla Boselli

By | Paper | No Comments

In questo breve scritto presenterò il caso di un paziente che credo possa essere interessante in quanto esempio particolarmente chiaro di una sintomatologia clinica derivante dal senso di colpa da responsabilità onnipotente. Vedremo, in particolare, come questo senso di colpa e le credenze patogene di cui è espressione possano compromettere…

Read More

“L’odio di sé” di Ramona Fimiani

By | Paper | No Comments

Il concetto  di “odio di sé” proposto dalla Control-Mastery Theory fa riferimento alle conseguenze emotive di una costellazione di credenze particolarmente disadattive che influenzano negativamente la costruzione e la valutazione dell’immagine di sé. Il carattere “negativo” della rappresentazione di sé può assumere declinazioni e significati diversi, che si traducono in…

Read More

“L’utilizzo clinico dell’interpretazione dei sogni in ottica CMT” di Lidia D’Ippolito

By | Paper | No Comments

Secondo l’ottica della Control-Mastery Theory (CMT), i sogni sono una delle manifestazioni del funzionamento mentale superiore dell’inconscio. Sono fenomeni con scopo adattivo e rappresentano uno degli strumenti mentali attraverso i quali il soggetto può cercare di comprendere e controllare una situazione, elaborare vissuti traumatici, disconfermare credenze illogiche, gestire paure, autopunirsi…

Read More