Formazione alla CMT per gli psicoterapeuti in area infanzia, famiglia e coppia

La CMT-IG offre ai propri iscritti la possibilità di approfondire l’uso della tecnica CMT nelle terapie rivolte all’età evolutiva e nelle consulenze psicologiche per il sostegno della genitorialità.

Possono accedere agli incontri formativi dell’area infanzia e famiglia tutti coloro che hanno già completato la formazione teorica CMT per adulti e sono abilitati alla professione di psicologo.

Propedeutica è la lettura del testo “Breaking the spell. Understanding why kids do the very things that drives you crazy” scritto da Steven Foreman (SF Press, 2009), che verrà fornito in formato elettronico dall’Associazione, e la conoscenza dei fondamentali della psicologia dello sviluppo, i principali contributi dell’Attaccamento e risultati dell’Infant Research per la comprensione del comportamento infantile.

I principali argomenti oggetto del piano formativo sono:

La formulazione del piano con lo specifico adattamento per l’età evolutiva, la famiglia e la coppia

2

Psicoterapia di coppia in ottica CMT con una specifica metodologia per la Formulazione del Piano di Coppia

Il riconoscimento dei test relazionali dei bambini nelle diverse fasi evolutive

I circoli viziosi relazionali che si creano all'interno dei nuclei familiari e di coppia

La formulazione di un piano terapeutico caso-specifico per le problematiche psicologiche dell'età evolutiva, delle famiglie e delle coppie

La formazione per il lavoro con l’infanzia, la famiglia e la coppia attraverso l’uso della CMT ha una durata complessiva di 8 mesi e prevede un incontro mensile della durata di 3 ore.

Le lezioni saranno condotte secondo una metodologia interattiva ed esperienziale, i partecipanti saranno invitati a portare eventuali casi clinici o situazioni lavorative non cliniche con l’infanzia, le famiglie e la coppia, o di sostegno alla genitorialità.

Alla fine del corso è prevista una verifica sugli obiettivi formativi che consiste nella formulazione di un piano per l’età evolutiva, la coppia o la famiglia di un proprio caso e il rispettivo piano terapeutico proposto.